Pisa. La militarizzazione continua

La questione della base militare di Camp Darby torna alla ribalta, dopo mesi di silenzio intorno ai lavori avviati a metà febbraio, per il potenziamento delle infrastrutture che forniranno il raddoppio della ferrovia e una struttura d’acciaio sul Canale dei Navicelli, opere necessarie ad aumentare in maniera incontrollata il transito di armi e munizioni verso il porto di Livorno per essere smistate nei teatri di guerra del Mediterraneo, del Vicino e Medio Oriente, della penisola araba.

Leggi tutto “Pisa. La militarizzazione continua”

155 Condivisioni

Sopra il profitto niente.

Più che lavoratori, manodopera sacrificabile nella “rossiccia” Toscana

Alle (ingenue?) speranze che il “dopo-Covid19” sarebbe stato radicalmente diverso rispetto al “prima”, si sta sostituendo un’amara e sempre più disperante constatazione che non solo non è cambiato niente, ma in queste settimane (ormai mesi) la lotta di classe esercitata dal padronato si è fatta più aspra e impietosa. Non solamente e non tanto per la pressione che le associazioni industriali (Confindustria in testa) e commerciali hanno impresso su Governo, Regioni, Comuni per “riaprire tutto” a prescindere dai dati e dalla necessaria prudenza consigliata, quanto per la continuità produttiva che sottotraccia è stata mantenuta attiva – per tutto il periodo di presunto “blocco totale” (lockdown) – anche in aziende che non sarebbero dovute rientrare nella condizione di essenzialità (nonostante i famigerati codici ATECO glielo consentissero: un esempio per tutti, la Nuova Pignone di Massa).

Leggi tutto “Sopra il profitto niente.”

24 Condivisioni

Lavoro, sicurezza e ideologia secondo Enrico Rossi

Il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha, in queste settimane, assunto posizioni e decisioni che molti hanno considerato “di sinistra” rispetto a quelle di Presidenti di altre Regioni (appartenenti allo schieramento di destra, soprattutto della Lega come Fontana o Zaia); tuttavia, nelle pieghe degli atti ufficiali trapelano scappatoie e soluzioni orientate a difendere prevalentemente gli interessi dell’imprenditoria privata, assieme alla volontà di assecondare le richieste delle lobby commerciali e turistiche allentando le restrizioni, pur in presenza di indicatori che invitano ad una grande cautela.

Leggi tutto “Lavoro, sicurezza e ideologia secondo Enrico Rossi”

175 Condivisioni