Intervista a Paolo Sarti, consigliere di Sì, Toscana a Sinistra

Da questa crisi non si esce solo con liquidità, ammortizzatori sociali, reddito di emergenza e patrimoniale: dobbiamo ripensare il nostro intero modello economico e orientare gli investimenti pubblici non certo verso nuovo cemento e mega opere ma verso i beni comuni e i servizi pubblici, individuando settori produttivi strategici, convertendo ecologicamente le produzioni, strutturando una vera economia circolare.

Leggi tutto “Intervista a Paolo Sarti, consigliere di Sì, Toscana a Sinistra”

146 Condivisioni

Cambiare le RSA. Abbiamo un piano.

Residenze Sanitarie Assistite in Toscana. Di fronte al dramma vissuto cambiare radicalmente modello di gestione. Compreso l’avvio del percorso di ripubblicizzazione delle strutture. Presenteremo ordine del giorno nei consigli comunali su questo.

Anche in Toscana serve capire cosa è avvenuto in questi mesi dentro le Residenze Sanitarie Assistite. Serve non solo accertare i fatti rispetto ad alcuni casi specifici ma occorrono anche correttivi di fondo rispetto a tutto il sistema di gestione.

Leggi tutto “Cambiare le RSA. Abbiamo un piano.”

0 Condivisioni

Isola d’Elba: giù le mani dalle spiagge libere!

Non è ancora chiaro se e con quali modalità i cittadini residenti ed i turisti potranno accedere alle spiagge durante la stagione balneare, ma già si profila il pericolo che l’epidemia del Covid19 verrà utilizzata per realizzare ulteriori privatizzazioni del demanio marittimo. Occorre premettere che già adesso le occupazioni delle spiagge da parte degli operatori privati appaiono eccessive a causa del rilascio di troppe concessioni e autorizzazioni. Le scelte operate in tal senso dalle varie amministrazioni comunali, ispirate sovente da ragioni di consenso elettorale più che da principi di corretto uso dei beni demaniali, contrastano con le ragioni di pubblico interesse. In primo luogo deve essere assicurato a tutti i cittadini il libero accesso al mare e la fruizione degli arenili senza alcun obbligo di pagamento.

Leggi tutto “Isola d’Elba: giù le mani dalle spiagge libere!”

57 Condivisioni

Dai sindaci toscani meno controlli e trasparenza su gare e lavori pubblici.

Le proposte avanzate dall’ANCI Toscana per la ripresa dei lavori pubblici sono semplicemente irricevibili. Si cerca ancora una volta di usare l’emergenza per operazioni di deregolamentazione che impediscono la trasparenza e il controllo dei cittadini e delle cittadine sull’utilizzo delle risorse pubbliche. Con la solita scusa di velocizzare la cantierabilità delle opere pubbliche si chiedono una serie di deroghe al Codice dei Contratti, estremizzando ancora di più le previsioni del Decreto Sblocca-cantieri.

Leggi tutto “Dai sindaci toscani meno controlli e trasparenza su gare e lavori pubblici.”

31 Condivisioni